Seguici su

Vai menu di sezione

Pasubio

Terra di confine, terra dalla forte identità, il massiccio del Pasubio ricalca grosso modo la linea che fino al 1918 separava l’Impero Austroungarico dal Regno d’Italia. Ripidi pendii con guglie e spioventi salgono dal fondovalle fino a un vasto altopiano in quota. Ampi pascoli si alternano ad abetaie, declivi e pianori che spesso toccano e superano i duemila metri di quota

La valle di Terragnolo è una parte di questo spettacolare territorio ancora intonso dal punto di vista naturalistico.

Da qui sono numerose le vie di accesso alla parte sommitale del monte Pasubio offrendo escursioni con diversi gradi di difficoltà; sia per famiglie che per escursionisti più esperti e preparati.

Terragnolo inoltre offre molti spunti e luoghi per conoscere pagine importanti della Storia, in particolare della Prima Guerra Mondiale e quella legata agli usi e costumi della gente di montagna.

Non mancano Malghe, ristoranti, bar e strutture ricettive che offrono i sapori di questa terra, i nostri formaggi, salumi e il famoso Fanzelto De.C.O di Terragnolo , piatti poveri di una cucina casalinga che stimola la voglia dello stare assieme, del raccontarsi, del Filò….

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 20 Marzo 2019 - Ultima modifica: Venerdì, 26 Luglio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto